Una pianta essenziale per proteggere il nostro organismo : il desmodium ascendens

Desmodium Ascendens

 

immagine-desmodium-sito

Una pianta essenziale per proteggere il nostro organismo : il desmodium ascendens. Per quasi 20 anni abbiamo somministrato il DESMODIUM a più di 2.000 pazienti,  molti con tumore, ma anche con epatite virale o con disfunzioni successive a terapie prolungate con antibiotici, con anti- infiammatori, sottoposti a terapia ormonale o terapia con anti-ormoni.

Abbiamo inserito anche nei protocolli di prevenzione (oltre 3000 pazienti) persone affette da malattie  conseguenti all’inquinamento, e persone anziane.
Il DESMODIUM ASCENDENS rappresenta  un'arma essenziale per sostenere e proteggere la funzione del fegato, per prevenire le malattie da inquinamento ambientale e per rallentare l'invecchiamento.

L'effetto del DESMODIUM evidenziato su pazienti sottoposti a chemioterapia antitumorale è indiscutibile,  sebbene sia  uno studio effettuato su  129 pazienti soltanto.

Tutti i gruppi di pazienti, senza eccezione, che hanno regolarmente assunto desmodium prima, durante e dopo il trattamento chemio, hanno migliorato significativamente i risultati delle loro analisi ed i risultati dei test di funzionalità epatica e questo nonostante il trattamento con la chemioterapia.

La tossicità dei prodotti utilizzati nella chemioterapia antitumorale interessano particolarmente la funzione renale, il sistema nervoso, la funzione del cuore la funzione digestiva; infine, soprattutto, il suo organo emuntorio: il fegato.
Le sostanze indispensabili per proteggere i pazienti sottoposti a questi trattamenti sono la vit.E (per il cuore), complesso B senza B12 (per il sistema nervoso) e ginkgo biloba (per il sistema circolatorio), e infine il Desmodium Ascendens (fegato ed i reni).

Modalità di assunzione

La tisana è preferibile per tre motivi:
1- Le forme liquide sono sempre meglio assimilabili
2- Nell’ intera pianta  il principio base è più efficace
3- Si utilizza una soluzione di 500 ml di tisana per 1 litro di acqua di qualità da bere durante il giorno.

Lo studio si è concentrato su 129 pazienti trattati dal 2003 al 2013.

Questi pazienti avevano lo stesso protocollo chemioterapico  (FOL FOX FEC Taxol) e tutti seguivano la stessa dieta.

Un gruppo non assumeva il Desmodium ascendens, l'altro assumeva regolarmente 500 ml di tisana  nell'arco della giornata, per 3 giorni a settimana, 15 giorni prima dell'inizio del trattamento chemioterapico.

SH Repubblica Centro di San Marino -Dr. Philippe LAGARDE Oncology Specialist

desmodium

DESMODIUM ASCENDENS

...Oppure Contattaci

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Per approfondimenti e maggiori informazioni sul tumore e sulle cure ad oggi disponibili visita il portale www.vivereconilcancro.it

 

 

Condividi
Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Email this to someone

Nessun commento ancora

Lascia un commento