LE NUOVE CURE ANTITUMORALI : CI PRENDONO IN GIRO !

LE NUOVE CURE ANTITUMORALI :   CI PRENDONO IN GIRO !

La popolazione, e specialmente la maggioranza degli ammalati, non hanno un’idea precisa dei costi, nè dell’efficacia reale dei nuovi trattamenti antitumorali, in particolare di quelle famose molecole che portano il nome di anticorpi monoclonali o immunoterapie mirate.

Il mondo medico non si preoccupa del prezzo e dichiara, giustamente : «  è assurdo non avere accesso ad un medicinale che conosciamo per la sua efficacia ». Il primo problema è che, per la maggioranza di loro, non sappiamo se siano efficaci ! E vengono praticati dei test genetici per individuare i pazienti che potrebbero essere sensibili alla molecola. Oggi, sappiamo  che, tra questi pazienti, più del  70 % non risponderà al trattamento. E’ il caso dell’Herceptine nei tumori al seno (solo il 10% risponderà in realtà al trattamento).

La verità sta emergendo, nonostante gli sforzi dell’Agenzia Europea del Farmaco (EMA), dei laboratori e di numerosi politici per nasconderla. Il British Medical Journal pubblica il 4 ottobre 2017 una ricerca del King College di Londra su 48 molecole  vendute negli ultimi 3 anni.

Questa ricerca conferma le nostre conclusioni.  Tre di loro hanno dimostrato il prolungamento della durata di vita e sette hanno consentito un miglioramento della qualità di vita. Ma questi risultati sono molto ridotti, i pazienti possono sperare in un aumento della durata di vita da 1 a 6 mesi, senza omettere gli effetti secondari, non trascurabili.

Inoltre, permane il grosso problema del costo di queste nuove cure. La popolazione ed i pazienti  ne sottostimano di gran lunga il costo. In primis, una giornata di ricovero ospedaliero in oncologia costa tra i  1600 e i  2170 Euro a seconda del paese e del caso.

In secundis, la chemioterapia convenzionale costa tra i  5200 e fino a 11600 Euro se viene applicata l’immunologia mirata. (Le Figaro 8 settembre 2017) ed anche di più.

L’esempio del KYMRIAH della NOVARTIS : 400.000 Euro all’anno  (alcune leucemie)  lo dimostra.

Questa situazione è insostenibile e rivoltante.  Possiamo capire che la scienza medica non riesca a risolvere il problema dei tumori, ma diciamo basta alle menzogne, ai laboratori che ci vendono delle molecole in corso di sperimentazione a prezzi esorbitanti e senza la certezza della loro efficacia, ai politici che raccontano menzogne coadiuvati dalla stampa accondiscendente o incosciente. Vi sono alcune associazioni di ammalati che iniziano a capire l’inganno !

Se la domanda viene posta ai dirigenti dell’ Associazione sui tumori, la loro risposta ci rattrista : «  La soluzione per ridurre i costi delle cure è di aumentarne l’efficacia » (Prof. Le TOURNEAU) Non è possibile !

Ci prendono proprio per degli stupidi !

Dr. Philippe Lagarde

PUBBLICITÀ

 

foto Kit chemioterapia completo SENZA FISIATOP

 

 

 

Prodotti naturali in grado di ridurre del 70% gli effetti collaterali della chemioterapia.

images

 KIT BASE PER SOSTEGNO DURANTE LA CHEMIOTERAPIA

 KIT COMPLETO PER SOSTEGNO DURANTE LA CHEMIOTERAPIA

Leggi altri articoli 

PREVENZIONE DEL TUMORE

CAUSE DEL CANCRO

...Oppure Contattaci

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Per approfondimenti e maggiori informazioni sul tumore al seno e sulle cure ad oggi disponibili visita il portale www.vivereconilcancro.it

Condividi
Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Email this to someone

Nessun commento ancora

Lascia un commento