IL SENO

IL SENO

Un organo a tutti gli effetti che era poco conosciuto e che scopriamo un po’ alla volta.

Dr. Lagarde Philippe

 

Vi sembrerà strano, solo dieci anni fa, l’anatomia e la fisiologia della ghiandola mammaria erano poco conosciute. Ancora più strano, l’anatomia e l’istologia di questa ghiandola sono ancora ignorate da un certo numero di medici e di specialisti.

Questo ritardo spiega un gran numero di errori o di interpretazioni sbagliate dei ricercatori che hanno portato a conseguenze importanti, se non gravi, per il bene del paziente.

Ad esempio, si pensava che il seno assomigliasse ad una “spugna”, nozione a lungo difesa dall’Università di Montpellier.

Infatti, una ventina di anni fa, è stato proprio un francese , il Dottor TEBOUL ad aver spedito definitivamente nel dimenticatoio queste nozioni un po’ arcaiche. Colui che, tentando di migliorare la tecnica ecografica ancora ai suoi esordi, scopre poco a poco la vera anatomia del seno.

E sì, il seno è proprio un organo ed un organo specifico. È costituito da una ghiandola. Non una ghiandola qualsiasi, ma quella che nutre la nostra prole e che poeticamente assomiglia, stranamente, ad una margherita, il fiore che decide se si ama e del quale ogni lobo è un petalo. Ogni lobo contiene gli acini che secretano il liquido nutritivo miracoloso: il latte. Questo sgorgherà e seguirà i canali galattofori fino alla mammella.

img2

La scoperta della vera anatomia del seno ha già rivoluzionato le conoscenze e ancora, nei prossimi anni, sconvolgerà le abitudini, le tecniche d’indagine, le tecniche operatorie e, speriamo, i risultati dei tumori al seno. È difficile che questa rivoluzione venga ammessa, accettata, applicata da una società scientifica e medica troppo conservatrice e dalle industrie spesso prese in contropiede. Rimettersi in discussione per un essere umano è estremamente difficile, soprattutto se egli ha creduto di detenere la verità o se aveva basato le proprie entrate finanziarie su nozioni apparentemente giuste, ma che oggi si rivelano errate.

Nel corso dei 4 articoli che pubblicheremo a partire dal mese di febbraio, affronteremo le ripercussioni importanti per non dire capitali, di questi nuovi progressi della scienza nel campo delle conoscenze del nostro corpo e, di conseguenza, delle nuove possibilità di esplorazione, di diagnostica, di trattamenti che ne derivano. Di seguito i temi che saranno trattati:

  1. Ciò che è già cambiato e che sta cambiando nell’esplorazione del seno: ecografie, mammografie, risonanze magnetiche, biologia del microbiota mammario, biopsie…
  2. L’ecografia duttoradiale continua a progredire
  3. Il microbiota mammario nuova via di ricerca entusiasmante
  4. Il linfonodo sentinella rimesso in discussione
  5. L’evoluzione della chirurgia mammaria: lobectomia, linfonodi sentinella…
  6. Il trattamento coadiuvante del cancro del seno deve essere sistematico?
  7. I trattamenti di sostegno di fronte alla tossicità delle terapie anticanceroso sono estremamenti utili.

A presto

Dr. Philippe Lagarde.

PUBBLICITÀ

kitoncologicoBig

Prodotti naturali in grado di ridurre del 70% gli effetti collaterali della chemioterapia. Clicca qui per saperne di più

 KIT BASE PER SOSTEGNO DURANTE LA CHEMIOTERAPIA

 KIT COMPLETO PER SOSTEGNO DURANTE LA CHEMIOTERAPIA

...Oppure Contattaci

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Per approfondimenti e maggiori informazioni sul tumore e sulle cure ad oggi disponibili visita il portale www.vivereconilcancro.it
Condividi
Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Email this to someone

Nessun commento ancora

Lascia un commento