Chemioterapia: stare meglio si puo’

integratori da assumere durante la chemioterapiaNon tutti sanno che in natura ci sono piante preziosissime in grado di contrastare la tossicità delle cure oncologiche e dare forza e benessere a chi sta affrontando il difficile percorso della cura del cancro, senza alcuna controindicazione.

I farmaci utilizzati per la chemioterapia, pur necessari per curare la malattia, debilitano il paziente, danneggiano fegato, reni, cuore e, sulla base del principio attivo contenuto, possono avere effetti nocivi anche sul sistema circolatorio, nervoso e immunitario.

 

Associando alle cure oncologiche integratori specifici è possibile ridurre del 70% gli effetti secondari negativi della chemioterapia  e della radioterapia sostenendo fisicamente il paziente, proteggendo gli organi, disintossicando l’organismo e dandogli benessere.

effetti secondari chemioterapiaLo schema qui accanto presenta gli organi  che subiscono più massicciamente gli effetti collaterali  della chemioterapia e della radioterapia e che dunque devono essere protetti e sostenuti sia durante le cure sia in seguito. Certo la tossicità può variare a seconda del tipo di prodotto utilizzato, e conoscendone l’associazione farmacologica impiegata, si può affinare il trattamento di sostegno.

Gli esperti di “Vivere con il Cancro” possono consigliarti il protocollo di sostegno personalizzato, contattando il numero 0549 908087.

Dato che il fegato è un organo vitale, sia per digerire ed assimilare gli alimenti, sia per detossicare l’organismo, si capisce la necessità di proteggerlo e di sostenerlo di fronte alla tossicità della chemioterapia anticancerosa o di ogni altro trattamento chimico.  Il fegato svolge un ruolo chiave nella neutralizzazione dei prodotti chimici e delle eventuali tossine liberate tramite l’azione o la degradazione di questi prodotti.  Per disintossicarlo, durante e dopo la chemioterapia, esistono sostanze naturali su cui sono state effettuate approfondite ricerche che ne hanno dimostrato l’efficacia, quali ad esempio il tarassaco, il cardo mariano, il carciofo, il mirtillo e il finocchio.

Anche i reni sono organi indispensabili per eliminare i prodotti chimici e le tossine derivate dalle loro degradazioni. Alcuni prodotti di chemioterapia sono particolarmente aggressivi per la funzione renale, in particolare i derivati del platino che rappresentano attualmente la base di numerosi protocolli.

Il “farmaco” numero uno per proteggere il rene è l’acqua.  Il consiglio è semplice: bere almeno 2 litri al giorno d’acqua pura e poco mineralizzata durante il trattamento ed i giorni successivi.

E ancora, utilizzare sistematicamente sostanze drenanti fitoterapiche come la pianta africana Desmodium adscendens.

Anche il sale va utilizzato con parsimonia ed è opportuno sopprimerlo se necessario durante la durata del trattamento, in particolare se i farmaci assunti contengono cortisone (il che è frequente).

Tutti i farmaci usati in chemioterapia sono chelatori di metalli.  E’ dunque fondamentale ripristinare i sali minerali che rappresentano la “benzina” del sistema immunitario, assumendoli però in forme che siano assimilabili.

 

Chemioterapia e radioterapia: quali integratori scegliere?

Philippe LagardeIl Dr. Philippe Lagarde, durante i suoi 50 anni dedicati all’oncologia, non trovando sul mercato prodotti con livelli di qualità adeguati, ha messo a punto, in collaborazione con VITA COMPLEX una linea di integratori specifici di altissima qualità, naturali al 100% e senza controindicazioni, in grado di ridurre gli effetti secondari della chemioterapia e di dare così un’efficacie sostegno al paziente.

 

 

I 3 prodotti fondamentali da assumere durante e dopo la CHEMIOTERAPIA e 15 giorni dopo la fine della RADIOTERAPIA  sono:

 

DESMODIUM ADSCENDENS.  Tisana composta da steli e foglie, 100% biologica. Questa pianta è nota per i suoi benefici effetti drenanti sui reni e sul fegato. Fare bollire per 15 minuti 10 grammi in un litro d’acqua e berne mezzo litro al giorno senza riscaldare.

 

DRAINA COMPLEX. Sciroppo a base di carciofo, cardo mariano, tarassaco, finocchio e mirtillo estratti dalla pianta fresca le cui proprietà sono riconosciute per disintossicare fegato e reni. Bere 2 cucchiaini da caffè (10 ml) di sciroppo in un bicchiere d’acqua una volta al giorno prima di pranzo o cena.

 

BIOCEAN ISOTONICO  è acqua di oceano pura, microfiltrata e privata di ogni batterio . Ricca di oligo elementi e ben 90 sali minerali la cui composizione è simile al plasma sanguigno pertanto totalmente assimilabili. Una fiala di Biocean  la mattina a digiuno diluita in acqua.

 

acquistaORDINA I 3 PRODOTTI DEL KIT BASE ON LINE 

IN MODO SEMPLICE E SICURO

 

OPPURE TELEFONICAMENTE:


CHIAMA LO +39 0549 908087

Dalle ore 9.00 alle ore 16.30 (dal lunedi al venerdi)

CONSEGNA A CASA SENZA SPESE DI TRASPORTO

 

chemio30

SCOPRI LA LINEA DI INTEGRATORI NATURALI E FITOFARMACI DI VITA COMPLEX

OGGI IN OFFERTA CON IL 30% DI SCONTO IL KIT CHEMIOTERAPIA BASE

...Oppure Contattaci

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

SCOPRI TUTTA LA LINEA DI VITA COMPLEX

Condividi
Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Email this to someone

Nessun commento ancora

Lascia un commento